Gruppo superiori

PERCORSO QUINTA SUPERIORE 2017-2018

PROPOSTA FORMATIVA
TEMA: CERCATE PRIMA IL REGNO DI DIO E LA SUA GIUSTIZIA (Mt 6, 33)
Sottotitolo: Giovani protagonisti per un mondo più giusto e solidale

OBIETTIVI

  • Capire il mondo nel quale viviamo. Il tema della giustizia ha a che fare con il tema della corruzione politica e della mafia, due realtà molto presenti nella nostra città, nella nostra regione e Nazione. È un percorso che permette anche di capire alcuni dei motivi per cui il fosso tra ricchi e poveri si amplia sempre di più anche nella società Occidentale.
  • Problema: che cosa possono fare dei giovani diciottenni sul problema della corruzione? Come possono coinvolgersi e coinvolgere il mondo circostante (Chiesa, scuola, comune, ecc?)
  • Divenire attori protagonisti della lotta alla corruzione e ad ogni forma di mafia nel contesto nel quale viviamo
  • Realizzare un percorso in cui sia visibile il rapporto tra fede e vita
  • Approfondire uno dei valori che sbocciano dal Vangelo e che sono presenti nella nostra società.
  • Appoggiare le campagne nazionali di lotta contro la corruzione e contro le mafie e sensibilizzare la comunità su queste campagne.
  • Pensare delle modalità concrete che coinvolgono la comunità cristiana sul tema della giustizia

PERCORSO:

  • I ritiri spirituali di avvento e quaresima e gli esercizi spirituali cercheranno di approfondire il discorso biblico sulla giustizia sia nell’Antico che nel Nuovo testamento. In modo particolare vedremo il tema della giustizia nella predicazione dei profeti (Isaia, Geremia, Amos, Osea), nella predicazione di Gesù, nelle lettere di san Paolo e nella vita della prima comunità cristiana. Se il tempo lo permetterà, cercheremo di analizzare qualche testo sul tema dei padri della Chiesa (secolo II-V d. C.).
  • Gli incontri settimanali verteranno ad approfondire il tema generale con dei momenti di riflessione comune, dei seminari, delle testimonianze e delle esperienze dirette.
  • Seminari. Saranno realizzati dagli stessi ragazzi. All’inizio del percorso, mentre verranno presentate le tappe, i ragazzi sceglieranno l’autore o il tema sul quale vogliono lavorare da presentare poi, in forma seminariale, al gruppo.

MOMENTI IMPORTANTI DEL CAMMINO:

  • Incontro con testimoni (Bini, don Eugenio Morlini, don Ciotti, politici locali,)
    Incontro con movimenti che si occupano del tema: Cortocircuito, Agende Rosse, Libera, Pax Christi, Ammazzatecitutti, Addiopizzo, Riparte il Futuro, ecc.
  • Letture di testi e approfondimento di personaggi che hanno lavorato sul tema: Alessandro D’Avenia, Sciascia, Calvino, Saviano, don Pino Puglisi, Giuseppe Falcone, Paolo Borsellino, ecc.
  • Partecipazione ad eventi: giornata nazionale di lotta alla mafia 24 marzo; settimana di lotta alla mafia; processo Aemilia, ecc.
  • Messe domenicali dei giovani. In questi momenti avremo modo di condividere con la comunità il senso del nostro cammino
  • Campo lavoro estivo con Libera o con un’entità che lavora su questi temi.
    Incontro con alcune esperienze di altri paesi sul tema della giustizia (es. Danimarca. Visita tra febbraio e marzo; Brasile [don Luca, don Paolo, ecc]).
  • Valorizzare l’oratorio come punto d’incontro per il lavoro che andremo a realizzare.